Progetto scuole

Ciao a tutti! Mi chiamo Andrea Sbrana e sono un nutrizionista che ha avuto la grande opportunità di poter collaborare ad un bellissimo progetto nato nel 2014 per le scuole (completamente gratuito!) organizzato dalla H2O Livorno svoltosi nel 1° semestre 2015 per le province di Lucca, Pisa e Livorno e rivolto principalmente ai 3 livelli di istruzione: materne, elementari e medie.

Tale progetto prevedeva un incontro per le materne in cui veniva raccontato sotto forma di fiaba il ciclo dell’acqua e la sua importanza attraverso cartoni animati, filastrocche, fumetti e alcuni esperimenti molto stimolanti per i bambini che partecipavano attivamente, e 2 incontri per le elementari e le medie. Il primo incontro per gli alunni delle elementari e delle medie prevedeva la spiegazione del ciclo dell’acqua, la sua importanza per tutti gli esseri viventi, fino ad arrivare a toccare l’importante argomento dell’inquinamento e della plastica con eventuali soluzioni. Nel secondo incontro si partiva dall’importanza dell’acqua per il corpo umano per poi estendere il discorso alla corretta alimentazione per un individuo in crescita seguendo i principi della dieta mediterranea e la corrispondente piramide alimentare, il tutto corredato con filmati estratti da superquark, rai educational e NASA e altre fonti scientifiche.

Tutto il progetto si concludeva con la consegna di un diploma per ogni alunno e di un kit per la misurazione della durezza dell’acqua di casa.

Devo dire che è stata un’esperienza molto importante sia per gli studenti (parte attiva di ogni incontro) che per la mia crescita personale nel campo della docenza. Abbiamo deciso di improntare ogni incontro sotto forma di lezione interattiva con esperimenti svolti in classe con l’aiuto dei bambini (materne) o dei ragazzi (elementari e medie).

L’esperienza formativa è stata accolta dagli alunni con molto entusiasmo, molte sono state le domande (mai banali!), molte sono state le curiosità portate in primo piano durante la lezione e molti sono stati i progetti nati da tali esperienze che i docenti hanno svolto con i bambini/ragazzi durante l’anno scolastico.